Grazie 2020 per non farci mancare un po’ di intrattenimento. E grazie al lavoro a distanza per accelerare l’introduzione di alcuni nuovi meccanismi lavorativi, anche grazie allo smart working.

Spero che questo periodo di allontanamento dalla normalità ti abbia dato il tempo per riflettere su ciò che hai e ciò che vuoi. Questo è il momento per pretendere che le cose cambino e che anche la tua voce e il tuo benessere siano importanti.

Ecco le sette caratteristiche che devi pretendere dal tuo lavoro e da te stesso, da ora in poi.

  1. Punta sulla crescita. Un’azienda deve puntare sulla crescita dei suoi dipendenti non solo del fatturato. Tu devi pretendere, anche da te stesso, di essere sempre meglio del te stesso di ieri, di poter crescere come persona e come lavoratore.
  2. Risultato più importante della produzione. In un’ottica di crescita, l’importante è avere rispettato un obiettivo, non quanto tempo e fatica si siano spesi per raggiungerlo. Questo è il concetto di lavoro a progetto alla base dello smart working.
  3. Sentirsi parte del gruppo. Un lavoro è un lavoro, ma trovare un lavoro con cui si condividano obiettivi e ideali è fondamentale. Trovarsi proprio nella propria mansione e nel proprio posto di lavoro sono fondamentali per la crescita personale e lavorativa.
  4. Time management. Come conseguenza del punto 2 c’è il miglioramento di una soft skill sottovalutata: la capacità di fare tutto al meglio senza privarsi di nulla. P.S. Non fate mai capire a nessuno quanto siete veloci a fare il vostro lavoro.
  5. Flessibilità.
  6. Riconoscimento del lavoro di gruppo. Se si richiede di lavorare in gruppo, lodare una persona sola è un insulto a tutti gli altri, indipendentemente da quanto abbiano effettivamente lavorato. Immaginate di fare e poi solo il vostro vicino di scrivania viene lodato e viene premiato con un bel bonus.
  7. Se stessi prima di tutto. Il finto smart working porta con sé la falsa credenza di dover essere sempre disponibile e reperibile. No! L’attenzione al risultato, un corretto time management, la flessibilità oraria e lavorativa DEVE portare a un adeguato equilibrio lavoro/vita privata, con l’ago verso quest’ultima.

Quali di questi trend ti piacciono? Quali vorresti nel tuo lavoro? Quali vorresti aggiungere? Condividilo qui sotto nei commenti.

Image by Nattanan Kanchanaprat from Pixabay


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *