Vuoi lanciare un business, o vuoi rilanciare la tua carriera, ma ti serve la scintilla per accendere il successo e pensi che con le restrizioni da Covid tutto sia perduto. Sbagliato! Continua la lettura e ti spiegherò come scovare l’idea del secolo comodamente dal divano di casa tua.

Le idee girano. Sono effimere e in tanti possiamo avere la stessa idea geniale. Dobbiamo allora arrenderci? Assolutamente no, ma prima è meglio liberarsi di una convinzione.

Per avere successo non ti serve una grande idea Condividi il Tweet

Seguendo il mondo delle startup ho scoperto che la maggior parte non propone idee innovative come nuovi materiali, mezzi, algoritmi: alcune propongono dei servizi davvero basici quasi scontati, ma che non erano ancora stati monetizzati. Inoltre, le possibilità sono infinite ma la nostra vita no, quindi è molto possibile che qualunque cosa tu abbia in mente ci esista già sul mercato. Questo deve scoraggiarti? Assolutamente no! Nessuno metterebbe in pratica quella idea come lo faresti tu, è questo che la rende unica.

Ma ora, il tuo semplice esercizio per trovare nuove idee: ti servono carta e penna (o una app di note sul telefonino) e un po’ di tempo da “perdere”. Ora leggi qualcosa, guarda la tv o dei video su youtube, ascolta un podcast. E non pensare assolutamente al fatto che ti servono delle idee. Restringiamo un po’ il campo: leggi, guarda, informati su qualcosa che ti interessa anche se non è il tuo lavoro principale e qualcosa che trovi di intrattenimento. Se ti annoi, ti sale la depressione non ti vengono nuove idee.

Ieri ho guardato la replica di Atlantide che parlava di Terrapiattisti (i complotti sono una mia grande passione) e ho aggiunto due nuove idee alla mia lista dei potenziali business. Quando qualcosa, qualsiasi cosa, ti coinvolge, il tuo cervello tende a vedere i dettagli e a fare più connessioni (è più complicato di così, ma il senso è questo). connessione dopo connessione, tra un “non lo sapevo”, “ma è interessante”, “se potessi condividerlo”, “lo farei anche io”, l’idea arriverà da sola già definita.

Non ti sto prendendo in giro, è davvero così semplice. L’importanti è porci in una condizione che sia lontana dallo stress e dal nervosismo. In questo periodo, il divano può diventare un alleato oltre che una scelta quasi forzata.

Prima di andartene, ti lascio qualche altra lettura ispiratrice:

Credi che questo esercizio ti possa aiutare? Quali idee ti sono apparse? Preferisci altri metodi? Condividilo con noi nei commenti o continua la discussione su Facebook.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *