In un mondo di incertezze, bisogna avere degli obiettivi e prendere più decisioni ponderate. Per questo una maggiore consapevolezza di noi, dei nostri limiti, delle nostre necessità sono essenziali per guidarci verso un futuro migliore.

In questo periodo mi ritrovo a dover prendere delle decisioni e ad essere attanagliata dall’ansia, fedele compagna di ogni minuto della mia esistenza. So che, però, le decisioni prese in questo stato mentale sono deleterie per migliorare la mia posizione.

Eco che, allora, viene in soccorso la “mindfulness”, ovvero la consapevolezza della nostra presenza fisica e spirituale nel mondo. Certo, noi ci percepiamo come persona che occupa un certo spazio, ma dobbiamo prestare attenzione a come tale presenza modifica il mondo attorno a noi, a come noi siamo connessi con il resto del mondo.

Il processo per diventare persone più consapevoli è diverso per ciascuno ma ci sono alcune attività che tutti possono fare.

  1. Al risveglio, non buttarti giù dal letto d’impeto, ma dedica un po’ di tempo a capire se il tuo corpo è sveglio, se hai qualche nuovo doloretto, se senti freddo o caldo, in modo da garantirti un risveglio dolce. Apri la finestra, o vai sul balcone, e respira un po’ d’aria fresca per ossigenare il cervello.
  2. Fai colazione con calma gustando ogni boccone e ogni sorso di caffè. Sparecchia quando hai finito.
  3. Preparati con calma e approfittane per stabilire le tue priorità per la giornata. Se ti serve un sottofondo, usa la tv o la radio e non controllare subito i social media.
  4. Quando esci, butta la spazzatura così non dovrai farlo al tuo ritorno.
  5. Quando mangi evita la compagnia di qualsiasi forma di mezzo di comunicazione, fatta eccezione per un libro. Mangia con calma e cerca di assaporare il cibo.
  6. Periodicamente controlla di non aver accumulato troppe cose in casa e pulisci di conseguenza.
  7. Quando siedi alla scrivania controlla che la tua postura sia corretta. Ogni tanto, sposta lo sguardo dallo schermo per riposare gli occhi.
  8. Quando puoi, cammina nella natura, concentrandoti sull’appoggio dei piedi.
  9. Controlla le email a orari prestabiliti per evitare inutili distrazioni.
  10. Stabilisci un budget e tieni traccia delle tue spese.
  11. Se devi usare i social media, condividi qualcosa di utile e lascia solo commenti positivi (o costruttivi).
  12. Soprattutto con chi ti sta più vicino, mantieni un canale di comunicazione aperto e chiaro.
  13. Se serve per salvaguardare la tua salute mentale, impara a dire no.
  14. Al momento opportuno, ringrazia le persone per il loro lavoro.
  15. Il linguaggio che usi, anche in contesti privati, ha un peso: impara a riconoscere le parole da evitare e i termini da usare invece.
  16. Ricordati di bere molta acqua.
  17. Smetti di seguire tutti quegli account che in un qualche modo minano la tua autostima, ti fanno sentire inadeguato o ti fanno venire voglia di spendere più del necessario.
  18. Prova un massaggio alle mani: prendi una crema e inizia a massaggiarla. Le mani trattengono le nostre emozioni e hanno bisogno di un po’ d’amore. Eventualmente, fai lo stesso con i piedi.
  19. Ogni giorno, trova qualcosa di cui ridere.

Ovviamente, yoga, meditazione, journaling sono altre attività che possono essere incorporate, ma non sono per tutti.

Quali sono le pratiche di mindfullness che preferisci? Quali aggiungeresti? Condividilo con noi nei commenti.

Per saperne di più: https://www.thegoodtrade.com/features/mindfulness-exercises

Foto di Benjamin Balazs da Pixabay