imprenditore

[im-pren-di-tó-re] s.m. (f. -trice)

Chi esercita professionalmente un’attività economica per la produzione e lo scambio di beni o servizi

Dizionario Il Sabatini Colletti

Qualsiasi lavoratore è un imprenditore, basta definire il termine “beni o servizi”. La proprietà intellettuale, il tuo tempo, la tua manualità sono beni e servizi per cui tu percepisci un corrispettivo (salario o stipendio). Questo fa di te un imprenditore.

 

Se al lavoro vuoi sempre imparare cose nuove, proponi attivamente le tue idee, cerchi l’appoggio del capo per nuove iniziative, allora stai inconsciamente applicando il job crafting ovvero la capacità di rendere il tuo lavoro più significativo allineandolo con i tuoi ideali e i tuoi valori.

Cambiare lavoro non è sempre una opzione; è possibile, invece, cambiare il lavoro, proponendosi proattivamente e modellando le proprie mansioni sulle proprie capacità: una versione più scientifica di “essere un talento” o “fare carriera”.

Seppure si tratti di un approccio personale, il punto di partenza è: essere l’imprenditore di sé stessi. Un imprenditore con un prodotto da vendere, fa proprio questo: lo vende. TU sei il prodotto e devi venderti al meglio.

La capacità di vendita implica diverse cose:

  • conoscere a fondo il prodotto = conosci i tuoi punti di forza e i tuoi punti di debolezza
  • conoscere il pubblico cui lo si presenta = conoscere l’azienda con cui ti rapporti
  • confezionarlo ad hoc per il proprio audience = convincere l’azienda che tu sei la persona giusta per quella posizione o per quella mansione.

Non pensare che sia un concetto sminuente per la persona: au contraire, è una maniera molto utile per proporti quando non sei per nulla bravo a vendere. Conosci i tuoi punti di forza (=i tuoi valori, le tue conoscenze), conosci il tuo target (=il tuo supervisore, il capo di un altro dipartimento), confezioni il pacchetto (=proponi idee, trovi nuovi modi per fare una cosa).

Come imprenditore di te stesso devi risolvere problemi che gli altri nemmeno sapevano di avere. Condividi il Tweet

Il tuo compito a casa per oggi è mettere nero su bianco questi tre punti.

Nei commenti qui sotto, dicci cosa vuoi fare oggi per venderti meglio al tuo pubblico lavorativo.

 

Letture per approfondire:

 

Image by Gerd Altmann from Pixabay


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *